Agevolazioni riservate ai pellegrini

Prezzi speciali per i pellegrini muniti di credenziali

Pellegrini lasciano il B&B Eremo Gioioso
Pellegrini lasciano il B&B Eremo Gioioso

Il B&B Eremo Gioioso si trova lungo il tracciato ufficiale della Via Francigena, al centro della tappa che dal Passo della Cisa conduce a Pontremoli. Pertanto è luogo ideale per la sosta di quanti scelgono di suddividere un percorso tanto impegnativo, in modo da ricavane il massimo piacere.

In realtà già in origine, quando il percorso ufficiale venne tracciato, la miglior soluzione, in grado di coniugare bellezza paesaggistica e sicurezza, era parsa essere quella di creare non una ma due tappe all’interno di questo tratto.

Purtroppo la sua concretizzazione è stata impedita da un accordo, peraltro comprensibile, fra i comuni toccati dalla Via Francigena.

Questi ultimi infatti hanno convenuto sul fatto che nessuno di essi dovesse vedere inserita più di una tappa sul proprio territorio.

In conseguenza di ciò, oggi, non sono pochi coloro che affrontando questo impegnativo tratto appenninico, una volta resisi conto della fatica fisica richiesta, incuranti del tracciato ufficiale, ne percorrono oltre la metà su strada provinciale e statale in condivisione con mezzi a motore di ogni tipo.

Conseguentemente però si privano di alcuni fra gli aspetti più belli caratterizzanti questo tratto di Via Francigena: il ponte medievale di Groppodalosio, il panorama godibile dal passo della Crocetta, la Via crucis di Arzengio, etc…

A coloro che invece decidono di sostare presso il B&B Eremo Gioioso, se muniti di credenziali, vengono applicate condizioni economiche di favore.

Servizi offerti

Ad un prezzo di € 25, il servizio offerto comprende:

  1. pernottamento in camera singola, servita da Wi-Fi, con bagno riservato e disponibilità di acqua calda.
  2. Fornitura biancheria e asciugamani freschi di bucato.
  3. Possibilità di lavare e asciugare indumenti.
  4. Supporto e indicazioni nella programmazione delle tappe successive.

Opzionale:

Le colazioni

A) Colazione semplice composta da caffè e fetta di crostata, bucellato o torta di mele (trattasi di prodotti freschi: la tipologia di torta sarà quella disponibile nella giornata): € 2

B) Colazione ad alto contenuto energetico: € 5: Latte, Caffè espresso, Caffè americano, Tè (varie essenze), Pane Casereccio, Burro locale, Fette biscottate, Marmellate (vari gusti), Miele DOP della Lunigiana, Corn Flakes, Muesli, Biscotti, Dolce casereccio, Succhi di frutta, Yogurt fresco locale, Salumi vari di piccole norcinerie del luogo, Formaggi vari di piccoli caseificatori del territorio, Uova fresche, sode o strapazzate, prodotte da galline allevate a terra, alimentate in maniera naturale (no antibiotici) Torte di erbe varie prodotte da piccolo laboratorio pontremolese, Frutta fresca di stagione: € 5

Le credenziali del Pellegrino

Cosa sono?

Sono un documento che attesta che la persona che ne è in possesso sta svolgendo un pellegrinaggio verso un qualsiasi luogo di culto. E’ una specie di “carta d’identità” che il pellegrino dovrà compilare durante il suo viaggio, a prova e ricordo del Cammino compiuto.

A cosa servono

garantiscono l’autenticità del pellegrinaggio
identificano il pellegrino, consentono l’accesso alle strutture che ospitano i pellegrini, permettono di ricevere la certificazione del’avvenuto pellegrinaggio dalla competente autorità religiosa.

Uso delle credenziali

Le Credenziali sono costituite da due parti da compilare:

  1. una parte informativa che il pellegrino deve compilare all’inizio del viaggio con i propri dati personali: nome e cognome, indirizzo completo, luogo e data di inizio cammino, meta del pellegrinaggio, mezzo di locomozione (a piedi, in bicicletta o a cavallo). La data di arrivo e il timbro del luogo santo raggiunto verranno apposti al termine del pellegrinaggio dall’ufficio ecclesiastico competente. Il documento è considerato valido solo se firmato.
  2. uno spazio dove verranno apposti i timbri che attestano il passaggio nelle varie località con la data in cui questo avviene (è sufficiente il timbro della località a fine tappa). I timbri, per essere validi, devono essere apposti da organi statali ufficiali (uffici comunali, polizia etc), organi religiosi, associazioni competenti o responsabili degli ostelli dei pellegrini. 

Come si ottengono:

trovate tutte le informazioni aggiornate al seguente link:  http://viefrancigene.com/la-credenziale/